Cultura

Il patrimonio culturale della Marca Fermana divide i suoi tesori in numerose discipline: principalmente architettura e pittura che traggono origini dal trascorso storico del territorio. Le chiese romaniche, i palazzi nobiliari ancora ben conservati, i quadri e le pitture murali dal prezioso contenuto artistico, i teatri, le biblioteche e i musei.  Un patrimonio diffuso nell’area del  Fermano in un percorso pressoché continuo di meraviglie da scoprire.

Cumateatro

Il 26 e il 27 maggio presso l’Area Archeologica di Monte Rinaldo, si svolgerà la prima edizione del Festival teatrale delle scuole “Cumateatro”. L’iniziativa culturale intende, da quest’anno e per il futuro, valorizzare l’area archeologica del santuario ellenistico romano de La Cuma, coinvolgendo scuole marchigiane, gruppi teatrali universitari e scuole d’arte drammatica. Nello stesso fine settimana si svolgerà la tradizionale passeggiata archeologico-naturalisticache grande successo ha riscosso gli scorsi anni.

Foto testo

La prima edizione di Cumateatro nasce l’anno scorso con il gruppo Orateatro del liceo scientifico Onesti di Fermo che si era esibito in uno spettacolo alla Cuma. Da un contatto con la dirigente scolastica è emersa questa grande opportunità e con l’aiuto del liceo stesso e di partner che finanziano, si è riuscito a far partire da quest’anno, il 2018, questa interessante iniziativa. Il programma è ricco di spettacoli e d’intrattenimento, tra il pubblico, tra gli altri ci saranno i ragazzi delle scuole fermane e non solo.

Nel programma ci sarà anche la passeggiata archeologico-naturalistica collegata con il progetto Girovallando dell’Ecomuseo della Valle dell’Aso, al mattino di domenica, a cura di Stefano Properzi (vedi allegato).

 

Sabato 26 maggio alle 18.30, quindi, Proscenio Teatro presenterà Fedra (Phaedra) una tragedia di Lucio Anneo Seneca, filosofo, drammaturgo e politico dell’antica Roma. Sarà preceduta alle 17 dalla presentazione ufficiale della manifestazione.

 

Nella giornata di domenica, al mattino si svolgerà la passeggiata, al pomeriggio gli spettacoli teatrali. Il ritrovo sarà alle 9.30 al Belvedere Valdaso, di fronte alla porta di accesso alla piazza di Monte Rinaldo, per la registrazione dei partecipanti di un percorso che condurrà “alla scoperta del borgo e dell’antica via che porta alla valle dell’Aso”. L’arrivo previsto all’Area Archeologica La Cuma è alle 11.30, con visita guidata del santuario ellenistico romano. Un modo per valorizzare e far conoscere soprattutto ai giovani l’importante sito storico dove verrà allestita per l’occasione una suggestiva location. Oltre alla possibilità di mangiare presso il punto ristoro allestito nei pressi dell’Area, alle ore 15 inizieranno gli spettacoli: Facies Phaedrae, a cura del Proscenio teatro lab; alle 17 Edipo, un rito funebre, con i ragazzi di Orateatro, gruppo del liceo scientifico Onesti di Fermo. La giornata sarà conclusa alle 21 da un concerto della cantante Serena Abrami, cantautrice italiana già finalista di Musicultura, partecipante di X-factor e Sanremo, che vanta collaborazioni con artisti del calibro di Ivano Fossati, Max Gazzè e Nicolò Fabi .

 

Per info:
Tel. 0734/777121 - info@cumateatro.it - www.cumateatro.it
Prenotazione passeggiata: 338 3365114

Punti di interesse
Via Nazario Sauro,
63857 Amandola (FM)
Italia
Piazza G. Leopardi n.6,
63838 Belmonte Piceno (FM)
Italia
Via Roma, 1
63828 Campofilone (FM)
Italia
Piazza della Libertà, 1
63837 Falerone (FM)
Italia
Piazza del Popolo, 1
63900 Fermo (FM)
Italia
Viale Trento, 29
63900 Fermo (FM)
Italia
Itinerari

©2017 Marca Fermana Via Oberdan, 1, - 63822 Porto San Giorgio (FM)
tel. 0734.221621 - e-mail: segreteria@marcafermana.com

Pec: certificata@pec.marcafermana.it

©Tutti i diritti riservati - Cookie Policy - Credits