Polo Museale Palazzo Felici
Via Roma, 43
63855 Montefalcone Appennino (FM)
Italia
Tel. 0734/79136
Descrizione

Il territorio di Montefalcone Appennino è particolarmente ricco di una grande varietà di fauna fossile riconducibile al Pliocene inferiore. Il primo studio di questi reperti fu condotto nel 1880 da Alessandro Mascarini e venne pubblicato dal Bollettino Regio Comitato Geologico N. 7-8. Da sempre i fossili di Montefalcone hanno attirato l’interesse di studiosi e paleontofili. Ed è per valorizzare queste caratteristiche geologiche che nel 1996 nasce il Museo Comunale dei Fossili e dei Minerali.

Sede del museo è Palazzo Felici, un edificio risalente ai primi decenni del XVII secolo appartenuto a nobili famiglie. In ampie sale, decorate a tempera, sono allestite diverse sezioni. Quella dei fossili locali espone 500 reperti del Pliocene inferiore. Vi si possono osservare Cirripidi del genere Balanus, 60 specie diverse di Molluschi (Murex, Nassa, Natica, Turitella, Dentalium, Ostrea, Pecten, ecc.), alcuni  Echinodermi e denti di squalo.

L’ esposizione dei fossili da tutto il mondo e di tutte le ere è interessante per la presenza di pezzi di notevole importanza, come ad esempio un cranio ed altre parti dello scheletro di un orso delle caverne dei Pirenei; una zanna di mammut dalle notevoli dimensioni proveniente dai famosi giacimenti del Mare del Nord; un uovo di dinosauro sauropode della Cina, un uovo di Aepyornis (il più grande uovo mai deposto nella storia della terra) del Madagascar. La sezione dei minerali conserva 1.200 pezzi, tutti molto interessanti ed alcuni addirittura eccezionali, come ad esempio un blocco di aragonite con dei perfetti cristalli di zolfo trasparente; una stilbite con molti "ciuffi" di natrolite del peso di 26 Kg; un grande blocco di calcite con marcassite di oltre 20 Kg. In una grotta particolarmente suggestiva ed attrezzata allo scopo, sono conservati minerali fluorescenti sotto lampade di Wood.

Nella sezione arte e natura sono esposti 300 quadri, realizzati  Elio Ceccotti ed interamente formati da conchiglie (circa 10.000), raccolte dall'artista  sulla battigia e  lavorate con certosina pazienza per creare fiori, piante, ramoscelli.

In una sala di Palazzo Felici è esposto il polittico Madonna con Bambino. E’  una tempera su tavola di cm 237x180, dipinta da Pietro Alamanno tra il 1475 e il 1480 ad esaltazione dei campioni francescani dell’Osservanza. Il polittico riveste una particolare importanza per i suoi valori stilistici ed iconografici.  

Pertinente al museo è il Giardino Tronelli realizzato negli anni 1928 e 1929 in pendenza sull’alta rupe del Monte Falcone. Sentieri serpentinati delimitano aiuole fiorite e conducono a due piccole grotte dalle quali si gode uno stupendo panorama che spazia dai Monti Sibillini al Gran Sasso.

Il museo è anche la sede del locale Centro di Educazione Ambientale. Il CEA offre a scolaresche ed a gruppi organizzati servizi educativi come ad esempio: osservazione al microscopio di microfossili, ricerca e scavo nelle arre fossilifere locali, classificazione e ricostruzione di un fossile in laboratorio, attività ludiche nel bosco.

Palazzo Felici è anche la sede dell’Ecomuseo per l'intera Provincia di FermoPieve Bovigliana e Castignano rispettivamente per le province di Macerata ed Ascoli Piceno. Un centro di documentazione orale che raccoglie,  cataloga, conserva e divulga le conoscenze popolari, quelle che per secoli hanno regolato e condizionato l’intero ciclo della vita, e oralmente tramandate da generazione in generazione.

Tipologia : Storia e scienze naturali, Arte

Servizi : Area per accoglienza, Biblioteca, Biglietteria on line, Book-shop, Fototeca, Sala conferenze, Sala o laboratorio per attività didattiche, Sala proiezione audio/video, Sala/e studio e ricerca, Percorso sensoriale dedicato ai disabili visivi e guida tattile in braille, Visita guidata con interprete LIS (su prenotazione)

Orari di apertura:
Agosto 2018
Tutti i giorni: Mattino: 10.00 - 13.00 e Pomeriggio: 15.00 – 19.00

Luglio 2018
Dal lunedì al venerdì: Mattino: 10.00 - 13.00
Sabato e Domenica: Mattino: 10.00 – 13.00 e Pomeriggio: 15.00 – 19.00

Notizie

Le stagioni teatrali 2019/2020

Il Fermano, come l’intera regione Marche, ha sempre dimostrato un vivo interesse nei confronti del teatro e della musica, tantoché studiando la storia dei vari centri urbani salta subito agli occhi la sua costante capacità di rispondere ai gusti di un pubblico critico e l’abilità nel ridefinire regolarmente gli ambienti adibiti allo spettacolo e all’esecuzione musicale.

Giornate Fai D'autunno

Alla Scoperta di Servigliano con il FAI!

L'autunno nel Fermano

Le feste d'autunno e i suoi prodotti.

Prodotti tipici
Tartufo

Tartufo

Prodotti tipici - Km 0.163
Il “Coppu” di Montelparo

Il “Coppu” di Montelparo

Prodotti tipici - Km 7.32
Lu serpe (o lu serpu)

Lu serpe (o lu serpu)

Prodotti tipici - Km 13.152
Li Caciù co’ la Fava

Li Caciù co’ la Fava

Prodotti tipici - Km 14.987
La Galantina di Grottazzolina

La Galantina di Grottazzolina

Prodotti tipici - Km 18.615

©2019 Marca Fermana Via Oberdan, 1, - 63822 Porto San Giorgio (FM)
tel. 0734.221621 - e-mail: segreteria@marcafermana.com

Pec: certificata@pec.marcafermana.it

©Tutti i diritti riservati - Cookie Policy - Credits