Mostra Permanente dei Tesori dell'Abbazia di San Bartolomeo
Via Roma, 1
63828 Campofilone (FM)
Italia
0734 932914
Descrizione

Il complesso dell'abbazia di San Bartolomeo era costituito da un a piccola chiesa a due navate con campanile e dall'annesso monastero con orto, costruiti nel corso del medioevo su un terreno già occupato in età romana da un edificio (forse una villa o un tempio pagano).
Nella prima metà del XIX secolo, a causa dell'aumento demografico, la piccola chiesa dell'abbazia non era più sufficiente per ospitare l'accresciuto numero dei fedeli.

Ottenuta l'autorizzazione delle autorità pontificie romane, nel 1843 i padroni di Campofilone costituirono una commissione amministrativa, presieduta dall'Arcivescovo di Fermo, con lo scopo di costruire una nuova chiesa più ampia. 
La commissione affidò all'ing. Filippo Roncalli la progettazione del nuovo tempio in stile neoclassico con gli annessi locali ad uso del clero.
La nuova chiesa fu consacrata nel 1850 e nel corso dei decenni successivi i diversi abati commendatari insieme ad altri ecclesiastici ed offerenti dotarono la chiesa di altari, suppellettili ed opere d'arte. I dipinti murali che decorano le pareti, le volte e l'abside della chiesa furono eseguiti tra il 1898 e il 1899 dal pittore prof. Luigi Fontana di Montesampietrangeli, aiutato dall'allievo Nicola Achilli. Nei locali ad uso del clero fu decorata la “Sala degli Stemmi”, per ricordare gli abati commendatari succedutisi lungo i secoli nella gestione dell'abbazia.   
Dell'antico complesso abbaziale è visibile parte dell'antico campanile della chiesa medioevale.

Apertura: Il museo è aperto su richiesta telefonando al numero 0734.932914

 

Tipologia: archeologico, arte sacra, artistico, naturalistico, malacologico

Servizi: visite guidate, accesso per disabili

Notizie

Le escursioni nel Fermano

Il territorio della Provincia di Fermo offre scenari incantevoli, dal litorale sabbioso passando per le dolci colline, fino ad arrivare alla montagna che d'inverno si tinge di bianco. 

50° Torneo Cavalleresco Castel Clementino

Nel 1450 l’Abate di Farfa cedette alla Comunità di Servigliano la Piana di San Gualtiero. L’evento, testimoniato anche da una pergamena, viene fatto rivivere ogni terzo fine settimana del mese di agosto. Il con i suoi 300 figuranti in abiti del XV secolo, il Torno Cavalleresco di “Castel Clementino” ricorda questo importante momento per la città di Servigliano.

SmartMarca, il territorio a portata di click

Il Fermano come non l'avete mai visto. Poter guardare il territorio con occhi nuovi. Anzi, con occhi diversi.

Prodotti tipici
Maccheroncini di Campofilone

Maccheroncini di Campofilone

Prodotti tipici - Km 0.255
Vino cotto

Vino cotto

Prodotti tipici - Km 5.119
Tagliatelle fritte

Tagliatelle fritte

Prodotti tipici - Km 8.078
Amandovolo

Amandovolo

Prodotti tipici - Km 11.308
Brodetto sangiorgese

Brodetto sangiorgese

Prodotti tipici - Km 11.308

©2017 Marca Fermana Via Oberdan, 1, - 63822 Porto San Giorgio (FM)
tel. 0734.221621 - e-mail: segreteria@marcafermana.com

Pec: certificata@pec.marcafermana.it

©Tutti i diritti riservati - Cookie Policy - Credits