Mostra Permanente dei Tesori dell'Abbazia di San Bartolomeo
Via Roma, 1
63828 Campofilone (FM)
Italia
0734 932914
Descrizione

Il complesso dell'abbazia di San Bartolomeo era costituito da un a piccola chiesa a due navate con campanile e dall'annesso monastero con orto, costruiti nel corso del medioevo su un terreno già occupato in età romana da un edificio (forse una villa o un tempio pagano).
Nella prima metà del XIX secolo, a causa dell'aumento demografico, la piccola chiesa dell'abbazia non era più sufficiente per ospitare l'accresciuto numero dei fedeli.

Ottenuta l'autorizzazione delle autorità pontificie romane, nel 1843 i padroni di Campofilone costituirono una commissione amministrativa, presieduta dall'Arcivescovo di Fermo, con lo scopo di costruire una nuova chiesa più ampia. 
La commissione affidò all'ing. Filippo Roncalli la progettazione del nuovo tempio in stile neoclassico con gli annessi locali ad uso del clero.
La nuova chiesa fu consacrata nel 1850 e nel corso dei decenni successivi i diversi abati commendatari insieme ad altri ecclesiastici ed offerenti dotarono la chiesa di altari, suppellettili ed opere d'arte. I dipinti murali che decorano le pareti, le volte e l'abside della chiesa furono eseguiti tra il 1898 e il 1899 dal pittore prof. Luigi Fontana di Montesampietrangeli, aiutato dall'allievo Nicola Achilli. Nei locali ad uso del clero fu decorata la “Sala degli Stemmi”, per ricordare gli abati commendatari succedutisi lungo i secoli nella gestione dell'abbazia.   
Dell'antico complesso abbaziale è visibile parte dell'antico campanile della chiesa medioevale.

Apertura: Il museo è aperto su richiesta telefonando al numero 0734.932914

 

Tipologia: archeologico, arte sacra, artistico, naturalistico, malacologico

Servizi: visite guidate, accesso per disabili

Notizie

Le stagioni teatrali  2018/2019

Il Fermano, come l’intera regione Marche, ha sempre dimostrato un vivo interesse nei confronti del teatro e della musica, tantoché studiando la storia dei vari centri urbani salta subito agli occhi la sua costante capacità di rispondere ai gusti di un pubblico critico e l’abilità nel ridefinire regolarmente gli ambienti adibiti allo spettacolo e all’esecuzione musicale.

Stagione teatrale 2018/2019 - Teatro dell'Aquila

Sedici serate di spettacolo, due in più rispetto alla passata stagione, per nove titoli (due fuori abbonamento), due residenze e una prima nazionale: da ottobre ad aprile il Teatro dell’Aquila di Fermo si conferma luogo di primaria importanza per la proposta culturale che con la nuova stagione di prosa - promossa dal Comune di Fermo con l’AMAT – offre un cartellone capace di intercettare i desideri e gusti di un pubblico attento e curioso.

Fermhamente

Festival della scienza.

Prodotti tipici
Maccheroncini di Campofilone

Maccheroncini di Campofilone

Prodotti tipici - Km 0.255
Vino cotto

Vino cotto

Prodotti tipici - Km 5.119
Tagliatelle fritte

Tagliatelle fritte

Prodotti tipici - Km 8.078
Amandovolo

Amandovolo

Prodotti tipici - Km 11.308
Brodetto sangiorgese

Brodetto sangiorgese

Prodotti tipici - Km 11.308

©2017 Marca Fermana Via Oberdan, 1, - 63822 Porto San Giorgio (FM)
tel. 0734.221621 - e-mail: segreteria@marcafermana.com

Pec: certificata@pec.marcafermana.it

©Tutti i diritti riservati - Cookie Policy - Credits