Altidona
Largo Municipale, 1
63824 Altidona (FM)
Italia
0734-936353
0734-936418
Descrizione

Cenni storici:

Il territorio di Altidona risulta abitato fin dal paleolitico. In età romana vi sorgevano numerose villae con vista sul mare come quella di Barbula, noto produttore di vino palmense. Nell’alto Medioevo i monaci Farfensi e Benedettini di Monte Cassino vi fondano chiese e castelli. Nel XII sec. gli insediamenti sparsi vengono abbandonati e gli abitanti danno vita ad un nuovo castello intorno alla pieve di Santa Maria e San Ciriaco, trasferita sul colle dell’attuale paese. Fin dalle origini risulta sottoposta a Fermo come castello di seconda classe.

 

Monumenti, Chiese e Musei
- SS. Maria e Ciriaco, edificata nel 1767, si possono ammirare pregevoli opere d’arte sacra: dietro l’altare maggiore una tavola ad olio (sec. XVI) opera del pittore monterubbianese Vincenzo Pagani che rappresenta la "Madonna in trono con il Bambino". Ai piedi della tavola si ammira un polittico proveniente dalla Chiesa Madonna Manù di Lapedona, attribuito al Cortese, che raffigura la Vergine in trono con Bambino e ai lati i Santi protettori di Altidona.
- Chiesa della Madonna della Misericordia, (sec.XVII), dove era custodita una statua della Madonna della Misericordia, apprezzabile esemplare di scultura in legno policromo del XV sec. oggi nella Chiesa di Santa Maria e San Ciriaco.
- Chiesa SS. Maria e Ciriaco in centro storico
- Chiesa S. Maria di Loreto – Località Marina di Altidona
- Chiesa della Misericordia – Borgo antico del paese
- Chiesa del Manhu’ – in campagna

Altre attrattive da visitare:
- Pista ciclo pedonale Lungomare P. Borsellino,
- Pista ciclo pedonale delle Ginestre,
- Pista ciclo pedonale Mare –Lago,
- Pista ciclo pedonale dei Monti,
- Parco dei ponti – località Marina di Altidona,
- Parco del centro storico,
- Giardino di Piazza del Popolo,
- Giardino di Piazza Santa Cecilia,

Tradizioni locali:
Enogastronomia: Sagra della Polenta con Lumache il 1° fine settimana di agosto

Notizie

Le escursioni nel Fermano

Il territorio della Provincia di Fermo offre scenari incantevoli, dal litorale sabbioso passando per le dolci colline, fino ad arrivare alla montagna che d'inverno si tinge di bianco. 

50° Torneo Cavalleresco Castel Clementino

Nel 1450 l’Abate di Farfa cedette alla Comunità di Servigliano la Piana di San Gualtiero. L’evento, testimoniato anche da una pergamena, viene fatto rivivere ogni terzo fine settimana del mese di agosto. Il con i suoi 300 figuranti in abiti del XV secolo, il Torno Cavalleresco di “Castel Clementino” ricorda questo importante momento per la città di Servigliano.

SmartMarca, il territorio a portata di click

Il Fermano come non l'avete mai visto. Poter guardare il territorio con occhi nuovi. Anzi, con occhi diversi.

Prodotti tipici
Vino cotto

Vino cotto

Prodotti tipici - Km 2.274
Maccheroncini di Campofilone

Maccheroncini di Campofilone

Prodotti tipici - Km 3.574
Tagliatelle fritte

Tagliatelle fritte

Prodotti tipici - Km 6.553
Brodetto sangiorgese

Brodetto sangiorgese

Prodotti tipici - Km 8.155
Amandovolo

Amandovolo

Prodotti tipici - Km 8.155

©2017 Marca Fermana Via Oberdan, 1, - 63822 Porto San Giorgio (FM)
tel. 0734.221621 - e-mail: segreteria@marcafermana.com

Pec: certificata@pec.marcafermana.it

©Tutti i diritti riservati - Cookie Policy - Credits