Cultura

Il patrimonio culturale della Marca Fermana divide i suoi tesori in numerose discipline: principalmente architettura e pittura che traggono origini dal trascorso storico del territorio. Le chiese romaniche, i palazzi nobiliari ancora ben conservati, i quadri e le pitture murali dal prezioso contenuto artistico, i teatri, le biblioteche e i musei.  Un patrimonio diffuso nell’area del  Fermano in un percorso pressoché continuo di meraviglie da scoprire.

Slowmarca - Escursione a Belmonte Piceno

Escursione alla scoperta del borgo Piceno per eccellenza, Belmonte Piceno.

Foto testo

In seguito alla grande partecipazione al primo tour di Smerillo, continuano gli appuntamenti di Slowmarca con un nuovo tour nel pomeriggio di domenica 9 maggio. Sarà la volta di Belmonte Piceno, un viaggio indietro nel tempo di circa 2500 anni alla scoperta di un antico popolo, i Piceni, i cui reperti sono stati portati alla luce all’inizio del XX secolo durante un’importante campagna di scavi.

 

Nella necropoli picena di Colle Ete è stata rinvenuta una straordinaria raccolta di manufatti, che dal 2015 sono ospitati nel Museo Archeologico Comunale. Qui sarà possibile ammirare gli stupefacenti corredi funebri, armi, gioielli in bronzo e ambra della gente picena stanziatasi nel territorio Fermano in epoca arcaica (VII-VI sec. a. C.).

 

Grazie al professionale racconto dell’archeologa e guida turistica Sabina Salusti, verranno illustrati gli aspetti salienti di una civiltà ancora poco nota e misteriosa, ma molto affascinante e moderna per il ruolo rivestito dalle donne, per l’attenzione alla cura del corpo, per la venerazione e il rispetto degli elementi naturali e della loro spiritualità.

 

La visita, gratuita con prenotazione obbligatoria, è adatta a ogni tipo di pubblico e si concluderà presso la chiesa di Santa Maria in Muris, piccolo gioiello architettonico risalente al X secolo, a circa un km dal centro storicodi Belmonte Piceno. Qui si terrà una piccola degustazione di prodotti tipici e la presentazione dell’azienda agricola Fontegranne, molto famosa nel Fermano per la produzione casearia di grande prestigio, che così si racconta sul sito: “Ogni anno per produrre i fieni migliori. Ogni giorno per alimentare i nostri animali e mungere il latte più buono. Ogni mattino per trasformare il latte appena munto in formaggi unici.”

 

Il ritrovo per l’escursione è alle ore 16:00 presso Largo Silvestro Baglioni, di fronte alla scuola elementare (43°05'28.6"N 13°32'18.0"E). La Chiesa di Santa Maria in Muris si trova alle seguenti coordinate: 43.09212555585582, 13.548344794374767

 

MISURE DI SICUREZZA ANTI COVID-19
Per effettuare il tour è necessario munirsi di dispositivi di protezione individuale e di igienizzante da avere con sé. Prima della visita verranno ulteriormente ribadite le norme comportamentali di buon senso e sanitarie da osservare.

 

Informazioni e contatti
La partecipazione ai tour e alle attività ad essi correlate è gratuita con prenotazione obbligatoria al numero di Marca Fermana 0734/221621, dal lunedì al venerdì h. 9-13 e 15-19, oppure via WhatsApp al numero 327 0074937 entro il sabato precedente.

Punti di interesse
Ex Collegiata, Centro Storico,
63857 Amandola (FM)
Italia
Piazza G. Leopardi n.6,
63838 Belmonte Piceno (FM)
Italia
Via Roma, 1
63828 Campofilone (FM)
Italia
Piazza della Libertà, 1
63837 Falerone (FM)
Italia
Piazza del Popolo, 1
63900 Fermo (FM)
Italia
Viale Trento, 29
63900 Fermo (FM)
Italia
Itinerari

©2021 Marca Fermana Via Oberdan, 1, - 63822 Porto San Giorgio (FM)
tel. 0734.221621 - e-mail: segreteria@marcafermana.com

Pec: certificata@pec.marcafermana.it

©Tutti i diritti riservati - Cookie Policy - Credits